DOPO 8 GIORNI SOTTO LE MACERIE LA CAGNOLINA “PASQUALINA” TORNA AD ABBRACCIARE I SUOI PADRONI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Ha passato otto giorni sotto le macerie e i vigili del fuoco sono riusciti a recuperarla solo a Pasqua.  È una cagnetta che i soccorritori hanno chiamato ‘Pasqualina’ perchè proprio ieri i vigili del fuoco sono riusciti a liberarla dai detriti provocati dal crollo.

 

Il cane si lamentava da venerdì scorso e ieri è stato riportato alla luce dagli ‘angeli delle macerie’ e affidato alla Lida, Lega protezione diritti animali. Oggi, a piazza D’Armi è corsa in braccio ai suoi padroni, i coniugi Marcello e Donatella Luciolimoli, di Roma. È un’altra storia, stavolta a lieto fine, del sisma che ha sconvolto l’Abruzzo.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com