Dopo circa tre anni dalla sua scadenza, è stato sottoscritto il rinnovo del contratto degli studi medico dentistici

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Dopo una lunga trattativa, che si è incrociata anche con le complesse vicende connesse ai lavori del tavolo tripartito e a seguito del voto positivo dell´assemblea dei lavoratori del settore, si è arrivati alla sottoscrizione del rinnovo del contratto di lavoro per i dipendenti degli “studi medico dentistici”. Il documento di rinnovo è stato siglato dalla FULCAS-CSU, dall´OSLA e dagli studi medico-dentistici interessati.

     

    Questo contratto che regolamenta il lavoro di alcune decine di dipendenti – scaduto a fine 2006 – è stato rinnovato per gli anni 2007, 2008 e 2009. Le percentuali definite permettono il recupero dell´inflazione per gli anni passati mentre per l´anno in corso la parte economica si allinea con quanto emerso dal tavolo tripartito. In previsione della scadenza del Contratto Nazionale dei Servizi a fine 2009, le intese sottoscritte prevedono anche la confluenza di questo accordo nell´ambito delle aree di attività previste nel Contratto Servizi.

     

    La FULCAS – CSU esprime soddisfazione per l´esito della trattativa e per il positivo risultato raggiunto; anche in questo caso tutte le fasi di rinnovo – pur con alcuni ritardi causati da situazioni contingenti – si sono svolte in un clima di confronto positivo e costruttivo.

     

    La FULCAS – CSU spera che questo rinnovo contrattuale sia di buon auspicio per la sottoscrizione, in tempi brevi, del rinnovo di altri contratti di lavoro ancora in sospeso, primo fra tutti quello del settore bancario – che interessa oltre 700 lavoratori – e che è scaduto anch´esso a fine 2006.

     

     

                                                                               FULCAS – CSU