Drammatica scoperta in Texas 8 clandestini morti sul camion

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Decine di persone ammassate una sull’altra nel parcheggio di un supermercato di San Antonio. Traffico di esseri umani.

Otto persone, tra cui due bambini, sono state trovate morte nel rimorchio di un trattore in cui erano stati rinchiusi 38 immigrati clandestini in Texas.

Dramma dell’immigrazione clandestina negli Stati Uniti. Nel rimorchio di un camion parcheggiato vicino a un supermercato della catena Walmart a San Antonio (Texas), sono state trovate morte otto persone, tra cui due bambini.

Il capo della polizia, William McManus, ha detto che ci sono anche 28 persone ferite, venti delle quali in gravi condizioni. L’autista è stato arrestato.

A lanciare l’allarme è stato un dipendente del grande magazzino, che ha chiamato la polizia dopo che aveva sentito dei lamenti, dall’interno del camion, con qualcuno che chiedeva di avere dell’acqua. “Certamente è un caso di traffico di esseri umani”, ha detto il capo della polizia.

Una volta arrivate sul posto le squadre di soccorso hanno trovato i corpi dei migranti, quelli morti e quelli ancora vivi ma in un grave stato di disidratazione, ammassati uno sull’altro.

Dalle immagini immortalate dalle telecamere di sicurezza si vede chiaramente che alcuni veicoli sono andati a prelevare delle persone nascoste nel rimorchio. Segno evidente dell’organizzazione criminale, noncurante dei gravissimi rischi per le persone coinvolte.

Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com