Droga: fiume cocaina per Pesarese, nono arresto Cc

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – PESARO, 17 OTT – Chiuso il cerchio nell’indagine
    della Procura di Pesaro, durata un anno, su un ingente traffico
    di cocaina per il mercato della provincia: il Nucleo
    investigativo del Reparto Operativo di Pesaro ha compiuto un
    nono arresto nell’operazione denominata “Farina”, si tratta di
    un 25enne albanese residente a Rimini bloccato in esecuzione di
    un’ordinanza del gip di Pesaro di custodia in carcere.
    L’indagine era partita nell’estate 2019 dopo la segnalazione di
    un tossicodipendente che aveva denunciato un tentativo di
    estorsione legato a debiti per cocaina. Tra i vari passi
    dell’inchiesta, il ritrovamento a casa di un 40enne di Pesaro,
    arrestato, di 200 gr di cocaina; e il sequestro di oltre 1 kg
    dello stesso stupefacente nella dimora di un 35enne albanese
    residente a Pesaro che in due mesi ne avrebbe acquistati 5 kg.
    Tre arresti nell’autunno 2019 riguardavano persone residenti tra
    Rimini e Riccione. Nel complesso i militari hanno recuperato
    1,25 kg di cocaina, arrestato nove persone e segnalato alla
    Prefettura dieci assuntori di droga. (ANSA).


    Fonte originale: Leggi ora la fonte