Due turni di stop a Neymar e inchiesta su accuse razzismo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Due giornate di squalifica a Neymar e l’apertura di una inchiesta per le frasi razziste presumibilmente fatte dal difensore del Marsiglia Alvaro Gonzalez: Sono le decisioni della commissione di disciplina della Ligue1 dopo il tumultuoso Psg-Olympique Marsiglia conclusosi con cinque espulsioni, inclusa quella di Neymar. La commissione ha inoltre convocato il giocatore del PSG, Angel Di Maria è stato convocato per la prossima riunione del comitato disciplinare, il 23 settembre, per gli sputi a Gonzalez.

    Due giornate di squalifica a Neymar e 6 a Kurzawa: queste le principali decisione del giudice sportivo in Francia dopo il finale movimentato di PSG-Marsiglia domenica scorsa, mentre la Lega calcio ha annunciato l’apertura di un’inchiesta sulle frasi razziste che avrebbe pronunciato il difensore dell’OM, Alvaro Gonzalez, nei confronti dell’attaccante brasiliano, che ha reagito colpendo l’avversario.

    L’altro attaccante del PSG, Angel di Maria, è stato convocato per la prossima riunione della Disciplinare, il 23 settembre, per il presunto sputo che avrebbe indirizzato a Gonzalez durante la partita, vinta dal Marsiglia al Parco dei Principi dopo 9 anni di imbattibilità del PSG nel “derby” di Francia.
    L’arbitro aveva estratto 5 cartellini rossi nel finale con rissa della partita, uno dei quali per Neymar. Quanto alle accuse di razzismo, “le certezze non bastano per convocare i giocatori”, ha dichiarato il presidente della Disciplinare, Sébastien Deneux, aggiungendo che l’istruttoria consisterà in un’analisi più approfondita delle immagini degli scambi ripetuti fra lo spagnolo e il brasiliano. L’obiettivo sarà di stabilire “quello che è stato realmente detto e quello che è stato udito”, ha continuato Deneux, ricordando che la Commissione si pronuncia soltanto su “elementi obiettivi, tangibili”.
    Quanto alle presunte offese di stampo omofobo che Neymar avrebbe proferito nei confronti dell’avversario – riportate dalla stampa spagnola – Deneux ha spiegato: “stasera ci siamo concentrati su eventuali frasi di stampo razzista di Alvaro Gonzalez. Bisogna parlare con grande prudenza. L’istruttoria consentirà di rivelare se ci sono altri fatti che possono comportare conseguenze sul piano disciplinare”.

    Fra gli altri giocatori parigini coinvolti, il difensore Layvin Kurzawa ha subito la punizione più pesante, 6 giornate di squalifica, per il calcio sferrato a Jordan Amavi del Marsiglia, a sua volta squalificato per 3 giornate. Due giornate all’ex romanista Leandro Paredes, una all’argentino dell’OM Dario Benedetto completano la sentenza del giudice sportivo sulla sfida PSG-OM.
     
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte