E VAI!!!!! PIOGGIA DI MEDAGLIE per Gens Aquatica…

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il nuoto sammarinese con Gens aquatica

    inizia col botto!!!!!!!!!!!

     

     

    Pioggia di medaglie, record e soddisfazioni per gli atleti della Gens Aquatica impegnati nelle primissime gare di stagione su due “fronti”.

    I più piccoli hanno partecipato domenica scorsa a Reggio Emilia al “Meeting degli Esordienti” sbalordendo tutti per i miglioramenti che ciascuno dei 19 atleti del Titano presenti ha ottenuto nonostante si sia solo, come dicevamo, all’inizio di stagione. Eppure tutti i giovanissimi “squaletti” (allenati da Yari Caveduri e Michela Gregoroni con la super visione di Max Di Mito) hanno gareggiato e fatto sfoggio di grinta e determinazione impareggiabili cogliendo, così, i primi risultati di un certo rilevo fuori del territorio sammarinese. E sono stati bei risultati: Beatrice Felici, 9 anni, ha stabilito il nuovo record societario nei 100 mt. misti ed ha vinto 2 medaglie d’argento e 1 di bronzo, mentre Mirco De Angelis ha conquistato 1 argento e 2  bronzi.

    Da parte loro, Anna Vulpinari, Elisa Bernardi e Gialunca Pasolini si sono “accontentati” di un bel bronzo a testa.

    Si sono ben comportati anche Lorenzo Mazza, Alberto Bravi Gozi, Elisa Rebosio, Eleonora Comanducci, Carlotta Bulzoni, Elena Giovannini, Giulia De Biagi, Marta Tomassini e Cristian Santi, Giada Selva, Carlotta Andruccioli, Chiara Melini, Fabbri Erica e Olimpia Vulpinari.

    L’altro “fronte” riguardava invece gli atleti più grandi che si sono cimentati nel 13° Meeting Città di Bolzano, svoltosi sabato e domenica scorsi in un’edizione che ha visto in gara atleti “mondiali” come, ad esempio Aaron Peirsol, pluricampione olimpico e primatista mondiale sui 100 e 200 dorso.

    La nostra stella di caratura internazionale è Cristina Maccagnola, vincitrice di ben 22 titoli italiani e più volte primatista nazionale nei 50 delfino, che quest’anno si allena a San Marino con i nostri ragazzi della Gens Aquatica perché vuole essere seguita costantemente da Max Di Mito. Cristina a Bolzano ha già avvicinato i propri notevolissimi personali e ne è pienamente appagata. Piena soddisfazione anche per Simona Muccioli che attualmente prova a migliorare la velocità e si cimenta per ora nelle gare corte. Ben sette quelle disputate in questo meeting e visto che ha realizzato 3 record assoluti (uno nazionale nei 100 misti e due societari nei 50 e 100 dorso), l’esperimento sembra funzionare!.

    Quello che però è piaciuto più di tutti a noi della Gens è stato senz’altro il notevole salto di qualità effettuato da Lorenzo Fabbri che ha strabiliato tutti migliorando a tal punto i propri personali nei 50 e 100 mt. sl da sfiorare i rispettivi record nazioni dai quali, onestamente, era un po’ lontano. Invece ora, dopo un anno trascorso accanto a Max, è già in grado di competere a livelli ben più alti già dalla prima gara stagionale!

    A Bolzano erano presenti anche Melissa Fabbri e Davide Bulzoni che hanno dimostrato anche loro bei miglioramenti. Tutta la Società è contenta di questo inizio folgorante di stagione che, evidentemente, non poteva cominciare meglio!

     

     

    Gens Aquatica San Marino