Ecco chi sono gli assassini di Luca Sacchi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Si tratta di Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, entrambi 21 anni e di San Basilio. Sono stati fermati questa notte. Dopo l’interrogatorio sono stati portati in carcere

Sono due 21enni i killer di Luca Sacchi, il giovane personal trainer ucciso da uno sparo alla nuca, la scorsa notte, fuori da un pub, a Roma. Si tratta di Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, entrambi di San Basilio.

La procura di Roma gli ha notificato un provvedimento di fermo per concorso in omicidio e rapina.

“E’ stata un’indagine lampo”, dicono gli investigatori, che in poche ore sono riusciti a rintracciare gli autori della tragedia e a ricostruire la dinamica dei fatti. Sembra si sia trattato di una vicenda legata al consumo di droga: forse Anastasia e Luca volevano acquistare della droga e si erano rivolti ai due 21enni per averla. Del Grosso e Pirino, però, una volta visti i soldi dei due, sarebbero tornati in auto per prendere le armi e li avrebbero rapinati. È allora che Luca Sacchi avrebbe reagito, per difendere la ragazza, suscitando la reazione di uno degli assassini, che gli ha sparato alla testa.

Questa notte, dopo le 2.00, i sospettati sono stati fermati da polizia e carabinieri. Sembra che uno di loro sia stato denunciato dai genitori, mentre l’altro sarebbe stato rintracciato in un residence: nessuno dei due si è costituito. Dopo ore di interrogatorio, Del Grosso e Pirino sono stati portati nel carcere di Regina Coeli, accusati di concorso in omicidio, rapina, detenzione e porto abusivo di armi.

Entrambi i ragazzi sono noti alle forze dell’ordine: secondo quanto riporta AdKronos, uno avrebbe precedenti per droga, mentre l’altro per percosse. A premere il grilletto sarebbe stato Valerio Del Grosso.

Intanto, gli inquirenti cercano la pistola, una calibro 38, con cui Luca è stato ucciso. La Smart bianca, l’auto usata per la fuga, è stata sequestrata, così come lo zainetto rubato ad Anastasia, all’interno del quale non sono stati trovati i soldi. Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com