ECCO IL "NUOVO SAN MARINO CALCIO"

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Dopo il passaggio del pacchetto di maggioranza da Germano De Biagi a Claudio Petronici, il San Marino ha presentato il nuovo organigramma societario. L’obiettivo è tornare in Prima Divisione, ma il nuovo corso sceglie il profilo basso. Il rilancio del San Marino passa dalla salvezza e da una precisazione. Alcuni personaggi che a vario titolo avevano accompagnato l’alba della nuova dirigenza non ci sono più. Gli è stato chiesto qualche consiglio, avevano frainteso. Così Germano De Biagi, neo presidente onorario, presenta i quadri alla luce del nuovo assetto societario. Il Presidente è Claudio Petronici, nuovo azionista di maggioranza, per la prima volta vicino ad uno sport il calcio, che mai in precedenza è stato nei suoi pensieri. Sarà affiancato da due new entry, Marusia Giannini nel ruolo di Vicepresidente e Moreno Benedettini Direttore Commerciale e Marketing. Confermati i punti fermi della società. Toccaceli e Lucchi. Dal nuovo tecnico Tosi i ringraziamenti alla squadra per l’atteggiamento di disponibilità dimostrato. Il traguardo salvezza è alla portata di un gruppo sfortunato e falcidiato dagli infortuni, ma qualitativamente inferiore a poche altre squadre. Si ricomincia con nuovi equilibri, una maggiore solidità economica, qualche progetto in divenire che sarà svelato in corsa. La confusione dei primi giorni è già da archiviare alla voce assestamento.