Ecco la scrittura ai tempi di Internet E’ una ragazza la ‘poetessa’ degli Sms

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Palermo, il concorso tra studenti è stato organizzato dal gruppo giovani di Confindustria e prevede dieci premi in denaro. Tema dei testi in gara: “Il lavoro che sogno, la vita che voglio”
    Sono due studentesse le vincitrici del concorso letterario «Parole in Viaggio. La scrittura al tempo di internet», che premiava anche per la prima volta il miglior testo sms. In questa sezione si è classificata prima Cristina Spina, mentre per la sezione racconti lpremiata Martina Bua. Entrambe frequentano il liceo scientifico Galileo Galilei di Palermo.

     

    Il concorso è stato organizzato dal gruppo giovani di Confindustria Palermo con il Credito Siciliano ed era rivolto agli studenti delle scuole superiori di Palermo e della Provincia. Dieci premi in denaro per il concorso – organizzato in gemellaggio con Unindustria Treviso – in onore di Antonio Russello, narratore e insegnante vissuto tra la Sicilia e il Veneto. Il tema dei testi in gara era: «Il lavoro che sogno, la vita che voglio».

     

    Secondo Marcello Cacace, presidente dei Giovani di Confindustria Palermo, «un ragazzo ha il diritto-dovere di sognare, come il diritto-dovere di trovare un lavoro e vivere la propria vita. E non sono anni facili, questi, stretti fra la crisi e la precarietà. A Palermo come a Treviso. Questa è la sfida raccolta nel contenuto del concorso. Un tema, quello del lavoro, che sta a cuore alla Confindustria».

    fonte agi