ECSO: La mostra di Andy Warhol, un successo sicuro

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La mostra di Andy Warhol, un successo sicuro. Un successo sicuro perché è un successo di tutti, una vittoria nata dal primo istante in cui abbiamo condiviso le nostre volontà e i nostri intenti e sono diventate le volontà e gli intenti di tutti.

    Ringraziamo ancora tutte le autorità, le istituzioni, la Fondazione Cassa di Risparmio S.U.M.S., la S.U.M.S., la Fondazione 25 marzo, la COOP , la giunta di Città.

    Vogliamo ringraziare anche tutte quelle persone che ci hanno supportato, sopportato, motivato, aiutato sacrificando una parte della propria vita per uno scopo comune. Questo successo è anche vostro, noi siamo orgogliosi di avere incontrato persone come voi. Non vorremmo dimenticarci nessuno.. ci proviamo, come sempre.

    Grazie a: Antonio Macina direttore del Turismo,  Roberto Rotoni, interior designer, Sofia Carlini grafica, Giulia Menghi coordinatrice, Cristina Macelli coordinatrice, Nicolas Bucci responsabile comunicazione internet, Simone Grandoni,  Fabrizio Burdain, Piermatteo Berti, Sebastiano e Nello Muccioli per aver dato gratuitamente un magazzino dove riporre le sedie della sala S.U.M.S., grazie al Mitico Mario del ristorante Il Piccolo, Luca Veronesi, Manuel Casadei, Francesca Abbati per la creazione gratuita del logo ECSO, La ditta PRINA per aver installato a tempi record un sistema industriale di condizionamento e in particolare Antonio Prina, Marco Semprini, Adriano Pensierini, Gianfranco Ghiselli, Cristiano Pozzato, Luca Montebelli;  ancora grazie a Mauro Tomasetti e Giorgio Silvagni custodi della sala S.U.M.S. sempre presenti a tutte le nostre richieste, Fabio Casadei , grazie alla ditta Secchiaroli Antifurti, la ditta Traslocasa e per finire tutti i giornali Sammarinesi e Italiani che hanno divulgato gratuitamente l’informazione sull’evento sulle loro testate perché sensibili all’iniziativa e alla necessità di creare qualcosa di nuovo, vero e internazionale per il nostro paese. Ci scusiamo se abbiamo dimenticato qualcuno, ma anche a loro un grazie di cuore.

    Da tutti noi a tutti voi, i più grandi complimenti. Grazie.

    comunicato stampa ECSO