Eriksen, Castellacci: “Bravo Kjaer a capire gravità situazione”

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 13 GIU – “Siamo di fronte a un evento
    drammatico, purtroppo in Italia ci siamo un po’ abituati, dico
    purtroppo dal momento che è già capitato con Morosini. Oggi se
    ne può parlare con il sorriso, perché il ragazzo si è ripreso e
    a lui va l’augurio per una ripresa immediata. L’assistenza
    immediata è fondamentale, la cosa fondamentale è rendersi conto
    subito della gravità della situazione”. Così il professor Enrico
    Castellacci, medico della Nazionale azzurra campione del mondo a
    Berlino nel 2006 e oggi presidente Libera Associazione Medici
    Italiani Calcio.
        “E’ stato davvero bravo il capitano che immediatamente si è
    reso conto della gravità della situazione – aggiunge Castellacci
    – perché la prima cosa da fare è rendersi conto della gravità
    della situazione. Addirittura ho letto che ha liberato le vie
    aree dalla lingua e quindi ha già fatto un primo passo di tipo
    medico. Poi sono stati stati determinanti i soccorsi immediati”.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte