Everest: record personale di Roberto Pazzaglia

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Questa mattina hanno raggiunto il campo base 2 a 7 mila 900 metri di altezza. Dopo aver superato un dislivello di 900 metri, ma ritenuto il più impegnativo nella scalata. Per Roberto Pazzaglia si tratta del record personale. Domani tenteranno di raggiungere il campo base 3 situato a 8 mila 300 metri di altezza, dopodiché lo strappo finale per arrivare in vetta alla montagna più alta del mondo. “C’è tempo bello – hanno detto i fratelli Pazzaglia – tira però un forte vento”. Nella mezzanotte tra domenica e lunedì con tutta probabilità tenteranno l’assalto finale. L’arrivo in quota è previsto, per le 11 del 18 maggio.