F1: Domenicali alla guida di Liberty Media dal 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 23 SET – Stefano Domenicali, ex team principal
    della Ferrari ed attuale presidente della Lamborghini, nel 2021
    diventerà il nuovo capo della Formula 1. Il dirigente imolese,
    55 anni, ha diretto il reparto corse di Maranello fino
    all’inizio del 2014. La nomina non è stata ancora formalizzata,
    ma ha trovato conferma da fonti autorevoli, riferisce la Bbc.
        Prenderà il posto di Chase Carey, CEO e presidente della F1 da
    quando il gruppo statunitense Liberty Media ne ha rilevato i
    diritti nel 2017. Carey conserverà la carica di presidente, in
    una forma ancora da definire.
        Domenicali non ha ancora firmato un contratto, ma la notizia è
    stata già comunicata ai responsabili dei team.
        Laureatosi in Economia e Commercio all’università di Bologna,
    nel 1991 Domenicali è approdato alla Ferrari, subentrando nel
    2007 a Jean Todt – attuale presidente della FIA – alla guida
    della squadra. Nel 2014 le dimissioni da Maranello, seguite dal
    passaggio in Lamborghini. E’ una figura molto rispettata e
    apprezzata in F1, un personaggio carismatico, con una solida
    esperienza gestionale. E’ inoltre l’ultimo team principal con
    cui la Ferrari ha vinto un titolo mondiale, il campionato
    costruttori nel 2008.
        La sua imminente nomina comporterà che sia la società titolare
    dei diritti commerciali, sia l’organo di governo della F1
    saranno guidati da ex manager Ferrari. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte