Firmato protocollo d'intesa tra Coni e Cons

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Si è aperta con la firma del protocollo d’intesa tra Coni e Cons, la giornata di celebrazioni dei cinquant’anni del Comitato Olimpico Sammarinese.
    Si tratta di un nuovo accordo, che andrà a rafforzare la precedente collaborazione siglata nel 1989.
    La stipula, sottoscritta dai presidenti Angelo Vicini e Giovanni Petrucci e dai Segretari generali Fabrizio Stacchini e Raffaele Pagnozzi, prevede la consulenza di esperti italiani nel settore tecnico, sportivo, medico, giuridico e antidoping.
    Le parti hanno concordato l’ipotesi di avanzare candidature congiunte Italia-San Marino, in occasione di eventi sportivi internazionali.
    Il Coni favorirà la partecipazione di una delegazione sportiva sammarinese ai giochi sportivi studenteschi di primo e secondo grado, mentre il Cons metterà a disposizioni di atleti e federazioni italiane, gli impianti sportivi esistenti in Repubblica.
    Il nuovo protocollo avrà una durata di quattro anni e sarà tacitamente rinnovato per i successivi cicli olimpici.
    Un cerimonia nel segno della grande amicizia, che da sempre contraddistingue il rapporto tra i due comitati olimpici e che si è conclusa con il conferimento dell’ordine equestre di Sant’Agata al presidente del Coni Gianni Petrucci