Fossombrone (PS). Morto Gino Girolimoni, il profeta del biologico e fondatore del marchio ”ALCE NERO”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Muore a 65 anni di infarto, improvvisamente il “profeta” dell’agricoltura biologica e fondatore del marchio Alce Nero. Gino che era di Isola del Piano ha accusato un malore nella tarda mattinata ed è morto poco dopo.

    Con le sue gambe si è recato nell’ospedale vicino di Fossombrone; è entrato nella sala d’aspetto ed è morto poco dopo.

    Il Profeta Girolomoni ha creduto in perfetta solitudine nel valore dell’agricoltura biologica, cioè praticata senza trattamenti con fitofarmaci, trasformando il suo podere in una azienda primaria in Italia per la produzione biologica, mettendo sul mercato alimenti come biscotti, pasta, marmellate che raggiunsero un successo internazionale.

    Una grossa azienda alimentare emiliana acquistò il marchio Alce Nero, perché non riusciva con i propri prodotti a scalfire la fedeltà dei clienti Alce Nero.

    Gino Girolomoni era al timone ora dell’azienda biologica Montebello ed aveva 110 aziende affiliate.