Fotografia: autunno con quattro mostre a Reggio Emilia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – REGGIO EMILIA, 21 SET – In attesa del’edizione 2021
    del festival Fotografia Europea, la Fondazione Palazzo Magnani e
    il Comune di Reggio Emilia portano in città quattro nuove mostre
    fotografiche a partire dal 10 ottobre e fino a gennaio. Un
    autunno fotografico nato per riprendere progetti, ricerche e
    relazioni nati durante la preparazione della XV edizione del
    Festival, sospesa a causa dell’emergenza Covid.
    Fulcro di questo programma è la mostra presentata a Palazzo
    Magnani dal 17 ottobre al 10 gennaio, a cura di Walter
    Guadagnini, ‘True fictions-Fotografa visionaria dagli anni ’70
    ad oggi’, la prima mostra in Italia dedicata al fenomeno della ‘staged photography’, tendenza che dagli anni 80 ha
    rivoluzionato il linguaggio fotografico e la collocazione della
    fotografia nell’ambito delle arti contemporanee. Palazzo da
    Mosto ospiterà invece, nelle stesse date, la collettiva ‘Atlanti, ritratti e altre storie – 6 giovani fotografi
    europei’, che raccoglie le personali dei tre vincitori dell’open
    call lanciata da ‘Fotografia Europea 2020’, cui sono stati
    aggiunti tre progetti selezionati dalla giuria.
    Ed ancora, dal 10 ottobre al 10 gennaio lo Spazio Gerra
    proporrà l’esposizione ‘Under the same roof’, che raccoglie i
    lavori di 33 giovani autori europei tra i 15 e i 18 anni, mentre
    dal 31 ottobre al 10 gennaio negli spazi della Biblioteca
    Panizzi sarà allestita la mostra ‘Chi sono io? Rappresentazione
    dell’infanzia tra Otto e Novecento’. Fotografie e photobook
    dalle collezioni della Biblioteca Panizzi’, un’occasione per
    sviluppare il tema della rappresentazione dell’infanzia emerso
    dalla precedente edizione di ‘Fotografia Europea’ dedicata alle
    fotografie di famiglia. (ANSA).


    Fonte originale: Leggi ora la fonte