Futuro governo….prime indiscrezioni, probabile un 6+2+1+1..sveliamo i retroscena!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Vinte le elezioni il patto di San Marino si presenta ad un’altra importante prova; quella della realizzazione di un Governo che dia le risposte che tutti i sammarinesi si aspettano e cioè in primis risolvere una volte per tutte i problemi con l’Italia. Assodato e chiarito che Antonella Mularoni (AP) siederà nella poltrona di Palazzo Begni e quindi al Dicastero degli Esteri, vediamo a chi saranno attribuite, secondo le prime indiscrezioni le altre poltrone.

    Giancarlo Venturini (l’uomo del fare) dovrebbe sedere o al territorio o alla sanità. Per entrambi i ruoli riconosciamo a Gian Carlo capacità indiscusse, anche perchè nel Governo precedente lo stesso Giancarlo Venturini ha avuto la responsabilità del Dicastero del Territorio ed ha fatto molto bene. In alternativa per uno o l’altro posto Fabio Berardi.

    Pasquale Valentini dovrebbe opccuparsi della Pubblica Istruzione. Lui, Preside, sarebbe la persona adatta per ricoprire quel ruolo; alcuni lo danno anche agli interni, che noi gli sconsigliamo vedendo la sua indole calma: in futuro occorrerà darsi da fare per sistemare una volta per tutte l’enorme problema della Polizia Civile, residenze fittizie e sicurezza; molto meglio Romeo Morri, che di questi temi ne ha fatto il cavallo di Battaglia delle ultime elezioni.

    Gabriele Gatti, rinvigorito dall’eccezionale risultato elettorale può ambire ad un dicastero importante; molti dicono quelle delle Finanze, tenuto egregiamente sino ad ora dal Segretario Macina. Gatti dopo un periodo di inattività è stato il promotore – o leader – di questo nuovo corso che ha visto Ap passare dalla coalizione di sinistra a quello di Centro Destra. Che sia come i gatti che ha sette vite? politiche!

    Tito Masi, con un deludente risultato elettorale non dovrebbe avere la responsabilità di un dicastero; molto probabilmente sarà Valeria Ciavatta che sarà nuovamente impegnata in una segreteria…si pensa alla Giustizia.

    Lista della Libertà dovrebbe impegnare Casali anzichè Arzilli. Scelte di partito. Casali dovrebbe occupare il Turismo e dimettersi a metà mandato per lasciare il posto a Marco Arzilli. Così tutti e due avranno la possibilità di fare bene in settore molto delicato e così importante per San Marino

    Le altre Segreterie saranno appannaggio sempre della DC; ma ancora circolano molti nomi per pochi posti. Come ad esempio Menicucci, Marcucci e Podeschi. Staremo a vedere e vi informeremo sulle prossime novità; alcune già da questa sera. Ricontattateci.