GIALLO SU ALBINA VICINI – Ha occultato del denaro pubblico o no? – Da un articolo di Carlini (Ap) possibili risvolti.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Leggo dal sito alleanzapopolare.net che Albina vicini ha accantonato denari violando la legge dello Stato. Infatti il Sig. Carlini Domenico – ex agente di polizia civile – dice (mi sembra che l’avesse scritto anche su Tribuna): ”io so cose che voi non potreste nemmeno immaginare”, anzi non le immaginate proprio perché ne siete stati gli artefici (psd ndr) e non solo le avete immaginate, ma le avete proprio avallate. Ora, per dovere di chiarezza però la espongo appunto perché sono proprio gli umani (sammarinesi) che non hanno la possibilità di immaginare certe cose malefatte dal tuo governo nel non lontano 2004 o giù di lì…. Durante la gestione del Governo Straordinario il Comandante ha indebitamente accantonato il “nostro” denaro pubblico, violando la Legge dello Stato. Tanto è vero che in data 7 aprile 2004, dopo un’indagine amministrativa interna durata mesi e portata a termine nientemeno che da un Giudice, così come prevede la Legge, il Congresso di Stato ha emanato la Delibera n. 41 avente pratica n. 1369 dove [.. .] disponeva con effetto immediato la costituzione di una commissione volta a verificare la fondatezza della SERIE di violazioni evidenziate dalla stessa Commissione di Controllo della Finanza Pubblica [.. .]

    Occultava denaro pubblico???? Commissione per verificare la fondatezza della SERIE di violazioni evidenziate dalla stessa commissione di controllo????

    Poi carlini dice ancora: ”Anche in questo caso però, chissà mai perché, non fu dato seguito a tale Delibera, assolvendo preventivamente da ogni responsabilità chi, in barba alla Legge, aveva deciso di accantonare svariati milioni delle vecchie lire per poi utilizzarle, non si sa né come né a favore di chi

    Albina Vicini ha accantonato svariate decine di milioni di lire non si sa a favore di chi????? Ma lo Stato c’è o fa finta di esserci??? Non siamo tutti uguali di fronte alla legge????

    ”Per non parlare – dice Carlini – poi di alcuni acquisti fatti in maniera scellerata, ovvero senza una razionale motivazione o comunque senza essere poi utilizzati, sperperando quindi denaro pubblico!

    E allora??? Carlini per scrivere queste cose deve avere delle prove certe ed inconfutabili!!!! Come ce le ha! E allora tutti zitti???? Bella roba!

    Non abbiamo finito, e no!

    Carlini dice ancora: Riteniamo che non sia più tollerabile che i soliti “noti” tollerino politicamente certi “metodi”, perché altrimenti dovremmo veramente credere, e per questo preoccuparci seriamente, “che la giustizia non esiste là dove non vi è libertà”.

    BRAVO CARLINI!!!!…siamo a tua disposizione se vuoi fare una intervista o parlarci.

    Riepilogando:

    Da quello che si desume dalle dichiarazioni di Carlini:

    ALBINA VICINI HA OCCULTATO DENARI DELLO STATO – reato penale – NON SI SA CHE FINE ABBIAMO FATTO – reato penale – UN GIUDICE MANDA IL TUTTO AD UNA COMMISSIONE, LA QUALE NON SI INSEDIA NEMMENO!!! Chi sono i RESPONSABILI di questo abominio? Perchè il GIudice non dice nulla? Quindi se il Giudice manda il tutto ad una commissione – fatta da politici? – vuole dire che ha trovato qualcosa di penalmente rilevante??? Non è che dopo il caso patente viene garantita l’impunità anche per questo reato?

    Chi risponderà alle mie domande????

    Il Segretario VALERIA CIAVATTA – con delega agli interni – non risponde?, permette che questa cosa – peraltro mossa e denunciata da un suo compagno di partito – resti (se ci fosse reato) IMPUNITA? Non si prende nemmeno in esame una SOSPENSIONE?????

    Ci sono stati colleghi che l’hanno – eventualmente – aiutata?

    E’ il popolo sammarinese che URLA giustizia e vuole vederci chiaro! Basta con i segreti – di pulcinella – di Stato!

    Perchè i media stanno tutti zitti???


  • 7 commenti su “GIALLO SU ALBINA VICINI – Ha occultato del denaro pubblico o no? – Da un articolo di Carlini (Ap) possibili risvolti.”

    1. Ma lo Stato c’è o fa finta di esserci??? Non siamo tutti uguali di fronte alla legge????

      Preferisco non rispondere !

    2. Non jeanmarc tu sei francese ed io sono nata in Francia ….siamo bestie rare davanti alla Legge e La Giustizia……….
      anche se sono SAMMARINESE DI ORIGINE…………………
      NON COMMENT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!anche perchè la Vicini è stata la persona che mi ha accompagnata IN PRIGIONE PER 28 GIORNI IN UN CARCERE MASCHILE IL 27 FEBBRAIO 1992!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    3. Questo non l’ho sappevo !
      Puoi appronfondire l’argomento ?
      Come si è comportata la Vicini ecc….

      Che cosa significa “il carcere era maschile”, cera un altro detenuto ?

    4. CHE DOLORE RACCONTARE!!!!!!Tenere presente che il giorno prima (26 FEBBRAIO 1992) in casa mia c’erano tra poliziotti e marescialli 6 o 7 persone. MAI SUCCESSO A NESSUNO A SAN MARINO.
      COME SE IO ERO LA PIU’ GRANDE DELINQUENTE DI QUESTO PAESE.
      ERO IN AFFITTO, NON AVEVO MACCHINE DI LUSSO NON AVEVO VILLE CON PISCINE
      …………Alle ore 14.3o del 27.2.1992 sono stata prelevata da casa, davanti mio figlio che era appena arrivato da scuola aveva 16 anni ed era solo in casa) con 2 carabinieri e portata al Comando di Polizia Civile per l’interrogatorio. Ero ingenua e, raccontare tutto ai Poliziotti che mi conoscevo bene, NATURALMENTE SENZA AVVOCATI ho detto tutta la VERITA’.
      Dopo 3 ore di domande e risposte, sono arrivati. prima il Commissario Emiliani che mi ha trattata da “cani” e gli avvocati ALBERTO SELVA e LUCA DELLA BALDA. Ero felice di vedere gli avvocati e pensavo di andare a casa INVECE NON!!!.
      Gli errori degli AVVOCATI, SENZA leggere l’interrogatorio hanno firmato il verbale chiesto da Emiliani, hanno consegnato i libretti al portatore che avevo dato all’Avv. Selva in custodia, (in Lit. circa 50/60 milioni) mi hanno fatto firmare ed la Dott.ssa VICINI mi ha accompagnato in carcere, spingendomi a Parlare, parlare di De Biagi. CHE VOLEVA? ANCORA NON LO SO!!!Io non sapevo NULLA, Non sapevo che dire, non sapevo cosa mi stava succedendo. Avevo detto la pura VERITA’ ……CHE STO DICENDO DA 17 ANNI. NON SAPEVO DI COSA MI ACCUSAVO. NON HO FATTO NULLA DI DIVERSO DI QUELLO CHE LA MAGGIORE PARTE DEI COMMERCIANTI FANNO ANCORA NEL 2008.
      Sono stata incarcerata, in celle senza acqua, senza bagno con CUSTODI MASCHILI, altre celle erano presenti tutti maschi, perchè questo era l’unico carcere della REPUBBLICA DI SAN MARINO. Ma, nella mia ingenuità, ho capito solo quando, il 26 marzo 1992 è intervenuta la Commissione EUROPEA DEI DIRITTI UMANI a controllare il carcere. Nel fratempo ero rimasta l’unica in carcere, la commissione parlava in Francese e mi hanno chiesto:
      “vedo che non ha acqua in cella le donne le portavano acqua quando lo chiedeva” DONNE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! . PER QUEL GIORNO AVEVANO MESSO DONNE DELLA POLIZIA E DELLA GENDARMERIA!!!!!!!!!! era presente anche il Colonello Biagioli (ora ha i suoi problemi, ma sono sicura che finirano prima dei miei) che la COMMISSIONE ha fatto allontanare perchè non avevo bisogno di traduzione. Ho denunciato tutta la bufala……………..adesso capite gente perchè me la fanno PAGARE. L’ONESTA’, LA SINCERITA’ NON PAGANO IN QUESTO PAESE purtroppo !!!!!

      Che dire Jeanmarc solo a raccontare questo piccolo episodio mi fa tremare ancora ……………..ho perso 17 anni della MIA VITA

    5. era il 1992 direttore……non sono mai stata una delinquente, tanto meno una contrabbadiera come mi ha definito TITO MASI in CGG nel 2003 quando ha fatto la Legge 89 del 27.06.2003……. e si stimava di non avere dato la REVISIONE a due contrabbadieri………..io e jeanmarc…………………….

      LE RICORDO CHE SONO STATA CONDANNATA CON LA LEGGE DEL 1870 e NON HO MAI VISTO UN GIUDICE IN FACCIA ma sia GUALTIERI, sia NOBILI e ultima grande buffala di DAVID BRUNELLI CON UNA REVISIONE che non esiste proprio….. nessuno di questi signori mi conosce, non vogliono che porti i testimoni a mio favore (Carabinieri NAS) e Le ricordo che sono l’unica sammarinese con una ROGATORIA INTERNAZIONALE a costituirsi alla GIUSTIZIA ITALIANA….

    6. Direttore ho qui davanti a me il Verbale con tanto di orario di inizio e firme con i rispettivi orari di arrivo…. fino al carcere
      nel 1992 chi aveva il coraggio di andare contro i POTENTI !!!! NON ERA MAI SUCCESSO UNA COSA DEL GENERE. Le ricordo che sono entrata in carcere con un GOVERNO E ZITTI ZITTI SONO USCITA CON UN’ALTRO GOVERNO!!!!!!!!!!!!!!!

    7. Adesso ci siamo….mi fa piacere, piano, piano,la gente non ha piu paura di fare i nomi e quando i fatti sono VERI…nessuno ti potra accusare per diffamazione come hanno gia provato di farlo !
      Se qualcuno, chiunque sia, ha sbagliato, deve pagare….giusto Direttore ???

      PS : solo una cosa Sylviane, hai detto:”COME SE IO ERO LA PIU’ GRANDE DELINQUENTE DI QUESTO PAESE.
      ERO IN AFFITTO, NON AVEVO MACCHINE DI LUSSO NON AVEVO VILLE CON PISCINE”
      Non tutti i proprietari che hanno macchine di lusso o (e) ville con piscine….sono dei delinquenti !

      Mio padre diceva sempre : “il ne suffit pas d’etre pauvre pour etre honnete !” (non basta essere povero per essere oneste)

      E ricordati che cosa ti avevo detto nel lontano 2000: “La verita viene sempre a galla”

    I commenti sono chiusi.