Giovani Sport/salute: comunicato cons

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il disagio giovanile è una condizione sociale e culturale rilevante, anche in un piccolo Paese come la Repubblica di San Marino. Il Cons sensibile ai problemi della comunità e in particolar modo alla realtà giovanile, ha istituito un gruppo di lavoro per il Giovani Salute/Sport con il compito di approfondire alcunetematiche annesse all’attività sportiva. Oltre che incrementare l’avvicinamento dei giovani allo sport, in quanto palestra di vita e strumento educativo, l’intento del progetto “Giovani Salute/Sport” è di contrastare la disaffezione e il possibile abbandono precoce della pratica, l’obesità infantile e adolescenziale, l’inadeguata educazione alimentare e i disturbi delle condotte alimentari. Le finalità del programma, promosso in collaborazione con la Segreteria di Stato alla Pubblica Istruzione e il sostegno della Segreteria di Stato allo Sport,  inoltre sono di formare i genitori, gli insegnanti e gli allenatori, in modo che siano più coscienti e capaci di rispondere ai problemi di disagio giovanile.

    Il Cons dopo aver analizzato i dati raccolti metterà in campo un intervento incisivo, finalizzato ad ottenere dei continui risultati nel tempo, focalizzando l’attenzione sull’efficacia e la validità dell’operazione, che potrà contare, oltre che sulla professionalità e sulle grandi capacità del gruppo di lavoro, anche sui valori fondamentali dello sport, che costituiscono uno dei migliori strumenti di formazione della persona. 

    Formano il gruppo di lavoro del progetto “Giovani Salute/Sport”: il Coordinatore Remo Raimondi, il Medico sportivo Marco Benedettini, la Farmacista-Nutrizionista Marina Corsi, lo Psicologo dello sport Maurizio Ceccoli, la Psicologa dello sport Elisa Vicini, la Sociologa Maria Rita Morganti e la Professoressa Daniela Veronesi. 

    Comunicato stampa CONS