GIUSTIZIA. MORRONE E URRARO (LEGA): MAGISTRATURA ONORARIA DA TROPPO TEMPO IN ATTESA RIFORMA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Roma, 1 luglio. “Temporeggiare e rimandare. E’ la tattica adottata in tutti i campi dal Governo Conte. E’ successo anche oggi nei confronti della tanto attesa riforma della Magistratura onoraria. Neppure questa mattina le relatrici hanno presentato il testo della riforma al Comitato ristretto, giustificando l’ennesimo ritardo con un incontro relativo alle coperture finanziarie che dovrebbe avvenire giovedì pomeriggio al Mef. La promessa di una bozza per la settimana prossima non rassicura. Già un anno fa, infatti, i punti chiave di una riforma ormai ineludibile erano chiarissimi. L’attesa per la Magistratura onoraria, che ha un ruolo indispensabile nell’ordinamento giudiziario italiano, si sta facendo davvero troppo lunga”.
    Così in una nota i parlamentari della Lega Jacopo Morrone, già sottosegretario alla Giustizia e Francesco Urraro, membro del comitato ristretto della commissione Giustizia del Senato

    Ufficio Stampa Lega Romagna