Governo: ecco i sottosegretari e viceministri del Conte bis

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • fonte Ansa.it

    Ecco i 42 sottosegretari del Conte bis:

    Mario Turco (M5s) alla programmazione economica e investimenti e Andrea Martella (Pd) all’Editoria sono i due nuovi sottosegretari alla presidenza del Consiglio.

    Non risulta assegnata la delega ai Servizi, che dovrebbe tenere il premier Giuseppe Conte.

    Ai Rapporti con il Parlamento andranno Simona Malpezzi (Pd) e Gianluca Castaldi (M5s).

    Agli Affari europei Laura Agea (M5s).

    Agli Esteri, con i viceministri Marina Sereni (Pd) e Emanuela Del Re (M5s), ci saranno da sottosegretari Ivan Scalfarotto (Pd), Manlio Di Stefano (M5s), Riccardo Merlo (Maie).

    All’Interno con Matteo Mauri (Pd) e Vito Crimi (M5s), Achille Variati (Pd) e Carlo Sibilia (M5s).

    Alla Giustizia Vittorio Ferraresi (M5s) e Andrea Giorgis (Pd).

    Alla Difesa Angelo Tofalo (M5s) e Giulio Calvisi (Pd).

    All’Economia, con i viceministri Antonio Misiani e Laura Castelli andranno Pierpaolo Baretta (Pd), Alessio Villarosa (M5s) e Cecilia Guerra (Leu).

    Al Mise sarà viceministro Stefano Buffagni e sottosegretari Alessandra Todde (M5s), Mirella Liuzzi (M5s), Gianpaolo Manzella (Pd), Alessia Morani (Pd).

    Alle politiche agricole Giuseppe L’Abbate (M5s).

    All’Ambiente Roberto Morassut (Pd), alle Infrastrutture da viceministro Giancarlo Cancelleri (M5s) e da sottosegretari Roberto Traversi (M5s) e Salvatore Margiotta (Pd).

    Al Lavoro Stanislao Di Piazza (M5s) e Francesca Puglisi (Pd).

    All’Istruzione Lucia Azzolina (M5s) e Anna Ascani (viceministro Pd), Giuseppe De Cristofaro (Leu).

    Alla Cultura Anna Laura Orrico (M5s) e Lorenza Bonaccorsi (Pd).

    Alla Salute viceministro M5s, Pierpaolo Sileri e sottosegretario Pd, Sandra Zampa.