GRANDE INTERESSE PER LE TV LOCALI PER LA REPUBBLICA DI SAN MARINO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Essere piccoli, essere i più piccoli, ancora una volta è motivo di grande attenzione da parte dei media. E’ successo in occasione di tutte le edizioni dei Giochi Olimpici ed anche a Vancouver 2010 la cosa si ripete. Ieri sera alle 18 (questa mattina alle 9) a Vancouver, Marino Cardelli è stato intervistato da un giornalista statutinetense del New York Times salito fino a Creeckside per incontrare l’atleta sammarinese.

    Cardelli intanto prosegue con molta serenità l’avvicinamento alla gara di domani. L’atleta sammarinese è molto tranquillo anche se a tratti avverte ancora dolore alla caviglia. Cardelli quotidianamente svolge sedute di fisioterapia al policlinico del Villaggio Olimpico ed è stato visitato anche dai medici della squadra italiana che come sempre fornisce grande collaborazione alla delegazione sammarinese.

    Ieri sera il materiale tecnico dell’atleta sammarinese ha superato la “verifica dei materiali”, una procedura obbligatoria per il controllo dei tessuti dell’abbigliamento e dei materiali di sci e racchette.

    Domattina per Marino Cardelli gli ultimi allenamenti prima della gara che si correrà martedì alle 9.30 canadesi, le 18.30 in Italia.