Guerrina, Cassazione conferma 25 anni per padre Graziano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La Corte di Cassazione conferma la condanna a 25 anni per Gratien Alabi, conosciuto come padre Graziano per omicidio e distruzione di cadavere. Si aprono quindi le porte del carcere per il sacerdote congolese è accusato di aver ucciso Guerrina Piscaglia, casalinga 50enne di Ca’ Raffaello, nel comune di Badia Tedalda nell’aretino, con cui avrebbe avuto una relazione sentimentale, misteriosamente scomparsa nel nulla il 1° maggio 2014. Nel giorno del giudizio della Cassazione si era ritirato nel convento dei Premostratensi a Roma, con l’applicazione del braccialetto elettronico. Adnkronos

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com