I CANI ANTIDROGA DEI CARABINIERI PRENDONO IL BUS. CENTINAIA DI PERSONE IDENTIFICATE DAI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI IMOLA DURANTE I CONTROLLI DEL TERRITORIO.

Imola e dintorni (BO): I Carabinieri della Compagnia di Imola hanno eseguito un servizio straordinario di controllo unitamente ai Carabinieri del Nucleo Cinofili di Bologna. Le attività di controllo dei Carabinieri hanno portato all’identificazione di un centinaio di persone che stavano viaggiando sugli autobus di linea. Gli amici a quattro zampe in dotazione ai Carabinieri non hanno fiutato sostanze stupefacenti, ma hanno attirato l’attenzione dei viaggiatori che contrari all’uso delle sostanze stupefacenti, hanno apprezzato l’iniziativa dei militari. Nella circostanza, i Carabinieri, ispezionando un vecchio magazzino situato nelle adiacenze della Stazione Ferroviaria, hanno scovato un 27enne marocchino, senza fissa dimora e disoccupato, che aveva raggiunto la zona violando le disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, in particolare l’Art. 10 bis del Decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286: “Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato”. Il giovane marocchino è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Bologna.

  • Le proposte di Reggini Auto