I giovani del Partito Democratico di Santarcangelo: “Sconcertante l’inchiesta su Gioventù Studentesca”

I giovani del Partito Democratico di Santarcangelo: “E’ sconcertante quanto emerge dall’inchiesta di Fanpage su Gioventù Nazionale, finanziata da Fratelli d’Italia per diffondere certi ideali, e sull’uso strumentale del Servizio Civile: dopo la condanna dell’Unione Europea auspichiamo una presa di distanza netta”

“In quanto gruppo che sposa gli ideali democratici del PD, non possiamo che unirci allo sconcerto generale relativo all’inchiesta di Fanpage sul movimento di Gioventù Nazionale. Gli ideali fondativi dello Stato italiano, nonché della nostra Costituzione, affondano le proprie radici nel ripudio di ideali fascisti. Tuttavia Gioventù Nazionale è stato finanziato, solo nello scorso anno, con la somma di 342 mila euro da Fratelli d’Italia con l’obiettivo di diffondere i valori cari al partito. Notare che i valori diffusi siano quelli mostrati, scatena in noi grande rabbia e sconcerto e l’indignazione è alimentata e amplificata dalla consapevolezza che questo movimento è composto prevalentemente da nostri coetanei, giovani che saranno il futuro dello Stato”. Così i giovani dem di Santarcangelo, diversi neo eletti in consiglio comunale.

“Desideriamo porre l’accento anche sul Servizio Civile, che a quanto ricostruito dalla medesima inchiesta si afferma verrà utilizzato per l’apertura di Casa Italia. Un simile uso strumentale di un servizio creato per diffondere sani e democratici valori di patria, provoca in noi un forte sdegno. Di fronte a una piena condanna giunta addirittura dall’Unione Europea, auspichiamo quindi risposte concrete e una dissociazione netta da parte di Fratelli d’Italia. Le giustificazioni comparse in queste giorni sono state deboli e tutt’altro che convincenti di fronte a un’inchiesta tanto preoccupante” concludono le ragazze e i ragazzi del Pd clementino.

  • Le proposte di Reggini Auto