IL 25 NOVEMBRE E’ LA GIORNATA INTERNAZIONALECONTRO LA VIOLENZA DELLE DONNE PROMOSSA DALL’ONU

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il 25 novembre, è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, promossa dalle Nazioni Unite.
    La Repubblica di San Marino ha approvato una specifica legge (Prevenzione e repressione della violenza contro le donne e di genere) nel giugno 2008 a seguito della Campagna Paneuropea contro la violenza alle donne avviata dal Consiglio d’Europa durante il semestre di presidenza sammarinese
    Il PSD, ed in particolare l’ex presidente Patrizia Busignani all’epoca responsabile della campagna per combattere la violenza sulle donne, sono stati protagonisti di un processo che ha allineato San Marino ai paesi più civili ed evoluti, disponendo pene più severe per chi commette reato nei confronti della coniuge o compagna, garantendo assistenza gratuita legale e psicologica alle vittime, la tutela della loro riservatezza e la possibilità da parte del giudice di ordinare l’allontanamento immediato dalla casa familiare al marito o compagno violento. Infine, nel codice penale sammarinese sono introdotti i reati di stalking e mobbing, quali atti persecutori che recano danno alla dignità delle vittime.
    Con detta legge è stata istituita l’Authority per le pari opportunità che è stata nominata lo scorso gennaio e che da alcuni mesi ha avviato una positiva attività come previsto dalla normativa.
    Alla suddetta autorità deve poter essere data la possibilità di operare al meglio per adempiere a quanto previsto dalla legge, anche riservando un apposito capitolo di bilancio che pare essere stato dimenticato nella proposta del prossimo bilancio di previsione attualmente in discussione.
    Purtroppo ad un anno e mezzo circa dalla emanazione della legge, va registrato che la normativa risulta non completata. A tal proposito il PSD sollecita il governo e le Istituzioni ad approvare i decreti attuativi che consentano alla legge di poter essere pienamente operativa.
    Il PSD rinnova, in occasione di questa giornata, il proprio sostegno a tutte le iniziative per la eliminazione della violenza alle donne, fenomeno i cui effetti sono ancora sottostimati in territorio ed auspica che vi sia una generalizzata ripresa di attenzione e di sensibilità nei confronti di quella che è stata giustamente definita una vergogna per l’umanità.
    L’Ufficio Stampa