IL GEMELLAGGIO TRA IL CASTELLO DI SERRAVALLE E IL COMUNE DI CHIUSI DELLA VERNA HA ARRICCHITO LA FESTA DEL CASTELLO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Si è conclusa ieri sera la tradizionale festa popolare per l’ottava di Pasqua, la Festa del Castello di Serravalle. La manifestazione, promossa dalla Giunta di Castello di Serravalle in collaborazione con le realtà locali, è una delle feste popolari più conosciute nella zona.
    L’edizione di quest’anno si è arricchita di un importante momento dedicato al gemellaggio tra il Castello di Serravalle e il Comune di Chiusi della Verna.
    L’incontro e lo scambio resi possibili attraverso questo gemellaggio, unisce due realtà solo geograficamente distanti, perché i percorsi comuni e tante significative esperienze hanno sempre più avvicinato, nel tempo, non solo le amministrazioni locali, ma le reciproche popolazioni, grazie all’attività della Colonia Montana ‘San Marino’ a Chiusi della Verna promossa e curata unitamente dalla Parrocchia di Serravalle e dalla Congregazione di Serravalle.
    La grande festa del gemellaggio, alla presenza degli Eccellentissimi Capitani Reggenti e dei Segretari di Stato agli Esteri ed al Lavoro, ha vissuto grandi momenti di partecipazione e di commozione:
    ? In mattinata il Capitano di Castello ha accolto gli ospiti di Chiusi della Verna nella Sala del Castello di Serravalle, con la coreografia dei “Fanciulli di Olnano” in costume medioevale e la Banda di Serravalle.
    ? Celebrazione della Santa Messa dove don Giuseppe Innocentini, parroco di Serravalle e Direttore della Colonia Montana, ha ricordato con profonda commozione gli oltre quant’anni di attività della colonia, le migliaia di ragazzi e ragazze che hanno fatto quest’esperienza salutare ed educativa e i tanti benefattori che hanno patrocinato i progetti della Colonia.
    ? Pranzo conviviale in piazza offerto a tutta la popolazione con scambio di doni tra le due amministrazioni locali.
    La Giunta di CasteIlo di Serravalle ringrazia i tanti collaboratori che da anni rendono possibile questo evento: il Centro Sociale S. Andrea, la Biblioteca Popolare di Serravalle, la Parrocchia di Serravalle, la Banda di Serravalle, il Club FIAT 500 della Repubblica di San Marino, la Federazione Ciclistica Sammarinese, la Squadra Manifestazioni dell’A.A.S.P., i tanti volontari che mettono a disposizione il loro tempo e i Serravallesi per il sostegno dimostrato nell’iniziativa.