Il Governo querela GATTI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il Governo ha presentato un esposto alla magistratura. Domani l’assemblea dei soci della Giochi del Titano. Il nuovo direttivo dell’Ente di Stato dei Giochi non è ancora entrato in funzione, ma uno dei membri del vecchio direttivo, Francesco Gatti, fa ancora parlare di sé per una lettera inviata agli ex colleghi nella quale parla di “tangenti”. Lettera parzialmente pubblicata da un quotidiano. “Non sto accusando nessuno di prendere soldi – dice Gatti – io dico che persone stanno tutelando il sistema affinché resti congelato e nulla cambi, è l’intero sistema ad essere intoccabile. La politica – conclude – ha grandi responsabilità”. Immediata la reazione del Governo che questa mattina ha presentato un esposto attraverso i Segretari Arzilli e Casali al tribunale penale proprio per le notizie apparse. Intanto il governo ha incontrato il vecchio Ente Giochi e domani attende l’assemblea della Giochi del Titano, dalla quale potrebbe arrivare qualche scossone. Fonte rtv