DELUSIONE PDCS PER LA SENTENZA DELLA CORTE DI STRASBURGO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La decisione della Corte di Strasburgo con la quale si condanna l’Italia per la presenza dei crocefissi nelle aule scolastiche rappresenta il segno aberrante di una cultura che vorrebbe costruire il futuro degli stati europei prescindendo dalle radici religiose e in particolare cristiane dell’Europa in contraddizione profonda con la storia, la cultura, il diritto di questi Stati e di quello italiano in particolare.
    “Siamo di fronte ad una sentenza – ha scritto in una nota l’On. Mario Mauro Presidente del Gruppo Parlamentare del PPE – che è il manifesto politico di chi vuole il declino definitivo di un progetto che ci ha regalato più di 50 anni di pace e benessere, in nome di un’ideologia che ha come obiettivo quello di privare un popolo della propria identità e di consegnare a tutti i cittadini europei alla dittatura del nulla”.
    Mentre la brutalità di questo fatto ci spinge, come ha richiamato S.E. Mons. Negri, alla necessità di rinnovare la coscienza della nostra identità, ci uniamo a tutte le forze sammarinesi, italiane ed europee che senza esitazioni si opporranno al contenuto di questa sentenza e, nel contempo, ci rammarichiamo nel constatare che, proprio a San Marino, ci siano forze come Sinistra Unita che, plaudendo a questa logica, intendano perseguire una concezione dello Stato così nemica della libertà.