Il rappresentante fiscale va mantenuto

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ieri colloquio tecnico in materia fiscale, tra una delegazione tecnica del Titano e quella pari grado italiana. L’incontro si è svolto a Roma all’Ufficio delle Entrate – Direzione Centrale.

    Il problema è l’applicazione della direttiva comunitaria (che dovrebbe entrare in vigore dal 01.01.2010) ancora non tradotta in legge, ma è di fatto solo una circolare relativa alla soppressione del rappresentante fiscale per enti e fondazioni.

    Quindi l’abolizione del rappresentante fiscale, per fatturazione da San Marino verso queste persone giuridiche, e non per altre tipologie di operatori.

    Il Segretario Gatti spiega che l’incontro è stato molto positivo ed i tecnici si rivedranno nelle prossime settimane, e fino ad allora le modalità di intescambio restano le attuali, ovvero con l’utilizzo del rappresentante fiscale.