Il Rimini affronta il Modena nell'anticipo di B

  • Le proposte di Reggini Auto

  • E’ un Rimini che scoppia di salute quello che questa sera cercherà il quinto centro consecutivo in trasferta sul terreno dell’ultima in classifica Modena.
    Selighini non dovrebbe discostarsi troppo dalla formazione che ha fermato il Parma sabato scorso. Difficile che il tecnico di Novafeltria cambi qualcosa dopo le ultime brillanti prestazioni offerte soprattutto in trasferta dai biancorossi, che sono tornati a respirare aria di play off.
    Torna al centro della difesa Emiliano Milone, per il resto fiducia all’undici che ha affrontato la formazione di Guidolin al Neri. Le prossime due gare, Modena e Treviso, potrebbero davvero cambiare il destino di un campionato che potrebbe farsi molto interessante.
    Continua intanto la trattativa tra Brescia e Rimini, pare che le due società abbiano trovato l’accordo che prevede il passaggio del capitano biancorosso alle rondinelle per una cifra intorno al milione e mezzo di euro, l’argentino non vuole muoversi da Rimini se non per salire in serie A.
    Il Modena lascia per il momento la squadra nelle mani di Appolloni subentrato a Zoratto, dopo il no di alcuni allenatori tra cui Ulivieri. Buone notizie dall’infermeria: rientra infatti Pinardi, dopo oltre tre mesi, recupera Frezzolini e Longo in difesa, e rientrano il centrocampista Amerini e il difensore Gozzi.
    Fonte: San Marino RTV