IL RUGBY SAN MARINO cede all'Amatori perugia….in un grande match

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Questa volta, il muro dell’Amatori Perugia, non è stato abbattuto. Il risultato finale RUGBY CLUB SAN MARINO punti 5 , AMATORI PERUGIA  punti 10 , due mete ha segnato l’Amatori, una meta il Rugby San Marino. Una partita tesa, combattuta sino all’ultimo secondo, gioco duro fin dal primo minuto, dove i ragazzi di Flores arrivano spesso ai 22 metri, ma poi si perdono nelle mischie e non sfruttano a dovere i trequarti.

    L’Amatori Perugia, và in vantaggio dopo 15 minuti di gioco , meta ed errore per il calcio sulle ACCA , 5 a zero, il Rugby San Marino si rende conto che il gioco si fà duro, schiera  “i pesanti” sulla mediana , ma al 30′ del primo tempo la squadra del San Marino perde Gonzalo Menin per un dolore intercostale, dopo una lunga corsa verso la meta  non realizzata per una ingenuità incredibile .

    La seconda frazione di gioco , inizia tutta all’attacco , il San Marino si “sbraccia” per fare l’agognata meta . ce la mette tutta , spinge sui lati, si distende sui trequarti e arriva la meta meritata , Giacomo Rossi infila sulla linea dei 22 avversari e compagni e corre a segnare i 5 punti del pareggio momentaneo . L’Amatori Perugia, è una squadra tosta ,esperta, con una storia ventennale nel Rugby perugino , non ci stà, preme a centrocampo, sposta il mediano al centro e libera più volte lo spazio per correre a meta. Stavolta la difesa sammarinese non tiene l’urto, e l’Amatori segna la seconda meta al 25′ del secondo tempo. Manca un quarto d’ora alla fine , il Rugby San Marino, cerca con grande forza e determinazione il pareggio, ma cè troppa ansia, troppa stanchezza, e non si sfruttano a dovere i trequarti , unico punto debole dell’Amatori Perugia. All’ultimo minuto l’illusione di arrivare in meta , con una azione corale e una spinta su mischia. Ma è solo una illusione, la partita finisce 10 a 5 per i forti perugini. Le squadre hanno ricevuto gli elogi dai tecnici presenti e dall’arbitro , per il gioco e lo spirito sportivo messo in campo.

    DOMENICA 14 DICEMBRE IL RUGBY CLUB SAN MARINO GIOCHERA’ A PERUGIA CONTRO L’ALTRA SQUADRA DELLA CITTA’, IL CUS PERUGIA RUGBY, che ha una lunga tradizione rugbystica, essendo non solo la prima società di rugby della Città perugina, ma la compagine universitaria che mette insieme più esperienze e culture. I rugbysti sammarinesi però non demordono, la settimana servirà per mettere a punto gli schemi che Pablo Flores sicuramente ha già in testa.

    DAL CAMPO DI CHIESANUOVA     GIORGIO FELICI