IL SEGRETARIO ANTONELLA MULARONI: In corso verifiche sulla residenza

  • Le proposte di Reggini Auto

  • I residenti italiani a San Marino ”sono circa 4mila, ma molti sono coniugi o figli di sammarinesi o hanno la doppia cittadinanza”. I numeri diffusi dalla stampa, quindi, sono ”spropositati”. Certo, ci possono essere ”furbi che non hanno la residenza ne’ da noi ne’ in Italia”. Comunque, sono ”in atto verifiche”.

    Il segretario di Stato per gli Affari esteri della Repubblica di San Marino Antonella Mularoni, si ferma a scambiare alcune battute con i giornalisti in piazza Colonna dopo l’incontro a palazzo Chigi tra i Capitani Reggenti del Titano e il premier Silvio Berlusconi. Mularoni assicura che San Marino sta lavorando nella ”massima trasparenza” e riconosce un deficit di comunicazione che verra’ presto colmato: ”Tutti parlano male di noi e noi abbiamo pochi strumenti per riuscire a comunicare quello che facciamo, ma ci stiamo attrezzando”. Di fronte alle domande dei cronisti, precisa: ”Non vi posso dire esattamante, ad oggi, quanti sono le persone alle quali abbiamo ritenuto che la residenza a San Marino andasse revocata. Non abbiamo ancora il conteggio definitivo, ci stanno lavorando i nostri tecnici per capire chi e’ effettivamente residente e chi non lo e”’.