Il Syncro Sammarinese sbanca Bologna!!!!!!!!!!!!!!

  • Le proposte di Reggini Auto

  •  

     

    Alla prima uscita Regionale le atlete de Titano lasciano il segno

     

    Apre la stagione di nuoto sincronizzato e alla prima uscita a Bologna, le atlete di San Marino ripartono dimostrando tutta la loro forza  e completezza.

    Gara di soli obbligatori per cominciare e tutte le categorie a confrontarsi per conquistare il punteggio di qualificazione per i Campionati Italiani che si svolgeranno nei prossimi mesi.

    La società di San Marino era presente alla gara con oltre 25 atlete sulle 140 presenti alla manifestazione. Importanti assenze per Elena Tini, fermata dalla preparazione di un esame all’università e Letizia Galassi a casa  per un infortunio.

    Le prime a scendere in vasca sono state le atlete della categoria Ragazze che si sono cimentate nelle quattro figure richieste. Le sincronette del Titano hanno fatto capire subito alle altre nuotatrici la legge del più forte, piazzando ai primi tre posti rispettivamente Francesca Tomassoni, Alessandra Tomassini, sammarinesi doc e Marta Bernardi. Ottime prestazioni anche per Michela Saraga (5°), Jessica Guidi (6°), Nicole Giovanardi (10°), Giorgia Campidelli (13°), Nicole Tamagnini (15°), Sofia Dini (22°) e Angelica Gasperoni (28°).

    A seguire le più giovani Esordienti A (anni 97/98) di San Marino che hanno cercato di imitare le compagne più grandi. Le  atlete delle tre torri hanno lasciato alle avversarie solamente la seconda piazza, conquistando l’oro con Charlotte Boesebeck, il bronzo con Elisa Barbiani, il 4° posto con Valentina Scarpellini, il 5° con Francesca Benedettini, al 6° Ginevra De Amicis, al 7° Eva Gasperoni, all’8° Chiara Spada, al 10° Foschini Giulia, al 12° Ottavia Biordi, al 16° Linda Pagliarani.

    Si è passati quindi alla categoria Juniores dove le atlete della Gens Acquatica hanno presentato anche alcune ragazze della categoria inferiore che avevano partecipato alla gara precedente.

    Cambiano le ragazze, ma non la musica. Ancora un altro podio completo conquistato dal team sammarinese. Questa volta sul gradino più alto del podio sale Sara Vaenti, autrice di una grande gara che ha preceduto la compagna Martina Fabbri. Al terzo posto Silvia Mattei. 5° si classificata la giovane Francesca Tomassoni seguita da Alessandra Tomassini, Isabella Pecci, Michela Saraga e Anna Beatrice Guidi.

    Per ultima si è disputata la gara della categoria assoluta che affronterà a febbraio i primi campionati Italiani ad Imperia.

    Ancora una volta Sara Vaenti ha dato prova della suo ottima forma sbaragliando il campo e vincendo anche questa gara. Terza e quindi bronzo per Cristina Nicolini. A ridosso del podio Martina Fabbri e a seguire Silvia Mattei, Francesca Tomassoni, Alessandra Tomassini, Isabella Pecci, Michela Saraga e Anna Beatrice Guidi.

    Questo primo biglietto da visita ha dato ai tecnici della società che hanno accompagnato le ragazze per questa gara, Elena Naddi, Roberta Gessaroli e Maria Grano, la situazione della preparazione delle atlete e quali sono le difficoltà ancora da superare in previsione delle competizioni nazionali.

    Mancano solo poche atlete alla conquista del pass di qualificazione per permettere alla Gens Aquatica di portare tutte le proprie sincronette a disputare i campionati Italiani Invernali e primaverili.

    Domenica prossima si bissa a Riccione e questa volta, oltre agli esercizi obbligatori, si disputeranno anche gli esercizi con la musica.

    Sarà un altro banco di prova per tutti ed una gara piena di spettacolarità.

     

    Federazione Sammarinese Nuoto