Il terzo sindacato riparte

  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’Usl – Unione sammarinese dei lavoratori – con un provvedimento del giudice d’appello, ha riottenuto, dopo 70 giorni, l’autorizzazione ad operare. E’ stata data nuovamente esecutività al decreto di riconoscimento giuridico emesso dal magistrato del lavoro il 30 settembre scorso. “Inconsistenti e da azzeccagarbugli – secondo l’Usl – le argomentazioni utilizzate da CSdL e CDLS per bloccare la nascita del terzo sindacato”. L’unione sammarinese dei lavoratori si ritiene fortemente danneggiata dalla sospensione, anche per l’estromissione dai tavoli di trattativa per i rinnovi contrattuali.

    Fonte: San Marino RTV