In sei per il posto di Antonella Mularoni…..ma dietro c'è la politica?

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Che una volta per tutte si guardi le capacità! E quello che si è fatto sino ad ora. Esperienza, affidabilità e capacità (appunto). E che questa volta la politica ne stia fuori!

    Gli aspiranti avvocati sono:  Guido Bellatti Ceccoli, Giorgia Ugolini, Kristina Pardalos, Gianni Cardelli, Marco Casali.

     

  • Un commento su “In sei per il posto di Antonella Mularoni…..ma dietro c'è la politica?”

    1. Carissimo Direttore,
      in merito al suo articolo inerente i candidati ad un posto di giudice presso la Corte dei Diritti dell’ Uomo a Strasburgo, vorrei comunicarle che ha compiuto un inesattezza definendo tutti i sei candidati con il titolo di Avvocati. Dopo una verifica, che potrà fare anche lei online presso l’ Ordine degli Avvocati e Notai di San Marino, risulta che solo cinque dei sei candidati hanno l’ abilitazione professionale. Il sesto non risulta in nessun elenco. Da un ulteriore verifica ho constatato che viene richiesto da Strasburgo per ricoprire tale ruolo l’ obbligo dell’ abilitazione professionale o di esperienza giudiziaria, pertanto ritengo che i candidati siano cinque e non sei.. Le ricordo inoltre che stranamente il bando di concorso recita il termine “preferibilmente” anziché obbligatoriamente come avvenuto nei bandi precedenti. Ma se anche fosse così è evidente che il termine “preferibilmente” indica che a parità viene escluso colui che non ha il titolo, a conferma che i candidati sono cinque e non sei. La prego di voler verificare quanto da me detto onde evitare che anche qui la politica faccia il suo corso.

    I commenti sono chiusi.