Inchiesta L’Espresso sul Caso Siri. Lady Lega, da San Marino a Mosca – parte4 ”i viaggi d’affari in Russia”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il viaggio in Russia subito dopo la perquisizione e un altro prestito sospetto da San Marino. Ecco chi è Domenica Ferragu’, la consulente segreta del senatore Armando Siri, l’ideologo indagato della Flat Tax.

… di Lirio Abate e Paolo Biondani, L’Espresso

LEGGI LA PRIMA PARTE

LEGGI LA SECONDA PARTE

LEGGI LA TERZA PARTE

Oltre che in Sicilia, Domenica Ferragu’ vola spesso anche all’estero. A Verona ha parlato a più’ persone dei sui ”viaggi d’affari in Russia” senza entrare nei dettagli. Le sue foto sui social documentano altre missioni di lavoro in vari paese di lingua araba, soprattutto in Egitto. In questi giorni, quando è volata a Mosca dopo la perquisizione, è stata accolta da un’amica russa che non ha badato a spese per la sua ospite italiana, con cene in ristoranti di lusso e serate al teatro Bolshoi.

Però l’azienda di famiglia, chiamata Ferragu’ abrasivi Srl, ha un capitale sociale versato di soli 2.500 euro e in questi anni ha attraversato periodi molto difficili. A carico del padre rimane iscritto un pignoramento del 2015 a favore di una banca di Verona. Il genitore e sua figlia, che guidano l’impresa di famiglia, non risultano oggi proprietari di alcun immobile. I telefoni fissi dell’azienda sono staccati o disattivati, sia nella sede legale che negli uffici operativi. Funziona solo l’indirizzo email.

 

FINE QUARTA PARTE

Se ti sei perso alcuni articoli sul CASO SIRI clicca QUI

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com