Iniziati gli esami per 2100 riminesi alle prese con Svevo e il muro di BerlinoIniziati gli esami per 2100 riminesi alle prese con Svevo e il muro di Berlino

  • Le proposte di Reggini Auto

  • A partire da questa mattina Bird on a Wire divx i 2100 studenti della provincia di Rimini si stanno cimentando nella prima prova degli esami di maturità. Per tutti loro come i 500.000 studenti italiani le tracce dello scritto di italiano sono state: la “Coscienza di Zeno” di Italo Svevo, “Innamoramento e Amore” di Catullo, “2009 anno della creatività e dell’innovazione”, “Origine e sviluppo della cultura giovanile”, “Social network, internet e new media”, “L’unità d’Italia” e il “Crollo del muro di Berlino”.
     

    In generale, come richiesto dal ministro Gelmini, le tracce sono più brevi e sono passate da nove. Gli studenti hanno potuto scegliere tra l’analisi di un testo letterario, la produzione di un saggio breve o di un articolo di giornale (questi due scelti tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico). Per tutti sarà possibile consultare il dizionario, ma non si potrà uscire di classe prima di tre ore dalla dettatura del tema.

    Ovviamente banditi da tutte le aule d’Italia cellulari, videotelefonini, palmari, pc portatili e qualsiasi dispositivo di trasmissione dati, compresa la novità dell’anno: l’orologio-bigliettino. Il prezzo da pagare per i trasgressori è davvero alto: l’esclusione da tutte le prove.

    Ad attendere gli studenti, domani, ci sarà la seconda prova scritta, quella specifica dell’indirizzo di studi. Lunedì 29, quindi, la terza e ultima prova scritta prima degli orali.