Inter-Icardi, è guerra. Wanda Nara pensa di fare causa al club nerazzurro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’Inter ha ribadito ad Icardi e Wanda Nara che non rientra nel progetto e che dovrà trovarsi una squadra con l’entourage che pensa di fare causa se non sarà inserito nelle liste campionato e Champions League.

Il 26enne di Rosario sta vivendo da separato in casa e pare che le sue volontà siano due: andare alla Juventus o restare all’Inter. Il club bianconero potrebbe chiudere a breve per Romelu Lukaku chiuedendo la porta in faccia ad Icardi: solo se dovesse saltare la trattativa tra la Juventus e il Manchester United per “colpa” di Paulo Dybala allora tornerebbe tutto in discussione con Marotta e Ausilio che si butterebbero sul belga e con i bianconeri pronti a sferrare l’attacco per l’ex canterano del Barcellona.

Nella giornata di ieri Icardi ha incontrato la dirigenza dell’Inter insieme al suo entourage capitanato dalla moglie Wanda Nara. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, però, l’incontro non è andato bene dato che il club di viale della Liberazione ha ribadito la sua linea dura nei suoi confronti, non sarà reintegrato e si dovrà trovare una nuova squadra. L’entourage di Icardi avrebbe poi fatto filtrare come la società non voglia inserire il loro assistito nelle liste Champions e campionato anche se l’Inter ha smentito seccamente la cosa con Wanda Nara pronta a sfruttare per valutare un’azione legale per mobbing. La situazione ora si fa scottante e ad un mese dalla fine del mercato è ancora tutto in discussione con Roma e Napoli sullo sfondo e con Icardi che farà di tutto per mettere i bastoni tra le ruote fino all’ultimo alla dirigenza nerazzurra. Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com