Interrogazione consiliare PSRS

Di fronte a notizie contraddittorie ed incomplete sulla spesa per le retribuzioni della Pubblica Amministrazione; anche alla luce delle recenti polemiche sulle indennità, sul numero dei dipendenti pubblici, sulla nuova politica di contenimento della spesa corrente annunciata col Programma Economico 2010, sulla previsione espressa dal Segretario di Stato per le Finanze di un disavanzo di bilancio di circa 48 milioni di euro per l’anno in corso; noi sottoscritti consiglieri interroghiamo il governo per conoscere quanto segue:

1)     il numero complessivo dei dipendenti pubblici al 31 luglio 2009 e la suddivisione per P.A., Aziende Autonome e Enti Pubblici;

2)     l’ammontare complessivo delle retribuzioni pubbliche al 31 dicembre 2008 e quello previsto per il 2009, nonché la suddivisione della spesa per P.A., Aziende Autonome e Enti Pubblici;

3)     l’elenco dei diplomatici che percepiscono un assegno o una indennità dallo Stato, con relativo importo;

4)     il numero dei salariati distaccati presso la Pubblica Amministrazione;

5)     il numero dei dipendenti pubblici che nel 2009, 2010 e 2011 saranno collocati a riposo per raggiunti limiti di età.

Si richiede risposta scritta.

Repubblica di San Marino, lì 26 agosto 2009

 

Simone Celli

 

Alessandro Mancini

  • Le proposte di Reggini Auto