INTITOLATA UNA PIAZZA AL SOPRANO RENATA TEBALDI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Oggi, 5 settembre 2009, alle ore 17,30, è stata scoperta la targa che intitola al Soprano Renata Tebaldi la Piazza antistante il Teatro Concordia di Borgo Maggiore. Nell’occasione erano presenti gli Ecc.mi Capitani Reggenti, Massimo Cenci e Oscar Mina,  il Segretario di Stato per la Cultura, Romeo Morri, il Segretario di Stato al Territorio, Gian Carlo Venturini, il Capitano di Castello di Borgo, Sergio Nanni, e il Presidente della Fondazione “Renata Tebaidi”.
    Il Capitano di Castello, Sergio Nanni ha espresso la soddisfazione della Giunta e sua personale per questo atto di omaggio alla celebre artista che aveva scelto La Repubblica di San Marino ed il Castello di Borgo quale residenza per trascorrere gli ultimi anni della sua vita.
    “Renata Tebaldi ha avuto ed ha tuttora molti amici nel nostro Paese, ha saputo farsi amare, non solo per le indiscusse doti artistiche che l’hanno resa celebre in tutto il mondo ma anche per le sue qualità umane.” Così il Segretario di Stato, Romeo Morri che ha proseguito “ Questa Piazza che da oggi porta il suo nome è un altro piccolo segno delll’affetto dei sammarinesi e contribuirà a tenerne sempre viva la memoria.”
    Morri ha ricordato come la “voce d’angelo” abbia saputo far crescere fra i suoi amici sammarinesi la passione per la lirica, fino a far nascere la Fondazione che porta il suo nome che, quest’anno, organizza la terza edizione del “Concorso Internazionale di Canto Renata Tebaidi”. Sottolineando l’importanza di questa iniziativa che ha raggiunto un altissimo livello, Morri ha espresso la soddisfazione del Governo e sua personale per l’intitolazione delle piazza antistante il Teatro Concordia, “omaggio all’Artista ma anche alla sua grande figura umana.”
    Il Presidente della Fondazione Renata Tebaldi, Dott. Simetovic, ha ricordato che proprio la Fondazione si era resa promotrice dell’iniziativa attraverso la presentazione di un’Istanza d’Arengo , poi approvata dal Consiglio Grande e Generale, ha infine voluto ripercorrere i tratti salienti della biografia della grande cantante e l’amicizia che l’ha legata a San Marino fino alla fine della sua vita.