Italiani spiati dal Titano Indagine su divise e avvocati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • La Guardia di Finanza di Rimini sta per scoperchiare un’altra ‘pentola’ del Titano con effetti potenzialmente devastanti anche per la provincia di Rimini e di Pesaro. Le Fiamme gialle indagano anche su possilibili responsabilità tra le forze dell’ordine italiane che avrebbero agevolato le attività illecite e su avvocati riminesi che si sarebbero avvalsi di tali informazioni.

    Le Fiamme gialle hanno da tempo avviato indagini su alcune società di investigazione privata che hanno sede a San Marino ma che che effettuano di fatto la loro attività professionale in Italia. Le province interessate da queste agenzie (pedinamenti, creazione di dossier riservati, addirittura intercettazioni telefoniche abusive) prive di tutti i requisiti e le garanzie di legge previsti per operare in territorio nazionale sono quelle di Rimini e di Pesaro…