Juventus, c’è l’accordo con Khedira. Via Vidal?

  • Le proposte di Reggini Auto

  • KhediraOggi o domani, forse a Torino, accuratissimi test medici: i bianconeri non vogliono sorprese. Pogba pronto a restare a prescindere dalle offerte già arrivate. Via Vidal?

    La Juventus e Sami Khedira sono ormai vicinissimi. Di fatto, l’ultimo ostacolo è rappresentato dall’esito delle visite mediche, passaggio decisivo e obbligato per un giocatore a lungo fermo fra gravi infortuni e problemi con il Real Madrid legati al mancato rinnovo del contratto: zero minuti per esempio anche nella doppia sfida di Champions League con la Juventus, nonostante Carlo Ancelotti fosse già privo di Modric in mezzo al campo. Fra oggi e domani il 28enne nazionale tedesco potrebbe venire direttamente a Torino a svolgere i vari test fisici. A livello di cifre e durata del contratto le parti sono invece ai dettagli, con il club campione d’Italia che ha consegnato da giorni la propria offerta: quattro milioni più bonus a stagione per quattro anni.

    Un colpo decisamente importante, l’ennesima mossa tempestiva dell’amministratore delegato Beppe Marotta e del direttore sportivo Fabio Paratici. La Juventus ha superato nelle ultime settimane una concorrenza qualificatissima, con lo Schalke 04 a lungo in pole. L’arrivo di Khedira non va necessariamente collegato all’eventuale partenza di Andrea Pirlo, tentato dalle ricche offerte arabe e dalle sirene dell’emergente campionato americano. Il tedesco non è infatti un regista puro, gioca centrale con una diga a due davanti alla difesa, ma in passato ha spesso ricoperto il ruolo di interno. Insomma, arriva un altro centrocampista duttile in un reparto già fortissimo, esperto e di grandissima qualità. Origini tunisine, Khedira è cresciuto nello Stoccarda e ha vinto tanto con la nazionale tedesca: campione del mondo in Brasile, campione d’Europa con l’Under 21 nel 2009.

    Dal fronte Pogba arrivano intanto segnali parecchio confortanti per il popolo bianconero. Il fenomeno francese avrebbe infatti dato alla Juve la totale disponibilità a restare a Torino almeno per un altro anno, a prescindere dalle varie offerte già arrivate sulla scrivania di Beppe Marotta. Certo, il mercato consiglia sempre parecchia prudenza, l’impressione infatti è che le corazzate d’Europa non abbiano ancora sferrato l’attacco più concreto, e di fronte a offerte mostruose ogni cosa potrebbe cambiare, però l’atteggiamento del gigante di Lagny-sur-Marne non è da sottovalutare. Piuttosto, un bel bottino potrebbe arrivare dalla Premier League. Si stanno intensificando i sondaggi di alcune big inglesi per Arturo Vidal, giocatore tornato nel mirino per esempio di Arsenal, Manchester United e Liverpool dopo le ottime prestazioni fornite in Champions League. Gazzetta.it