LA MADRE DI NIKI GATTI ACCUSA IL TITANO DI SCARSA COLLABORAZIONE

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La madre di  Niki Gatti torna a parlare del caso del figlio, indagato per la truffa degli 899, occupato presso una società sammarinese, e suicidatosi in cella a Firenze.

    La madre Ornella, madre coraggio, vuole capire cosa è successo, perchè è stato arrestato e perchè “è stato siucidato” come dice lei.

    La madre lamenta la forte omertà mostrata dal Titano nei confronti della vicenda, tanto è vero che recentemente pubblicò dei manifesti con la sua foto, per sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni, per fare luce su questa vicenda dai contorni molto oscuri.

    Pubblichiamo anche la videointervista che ha rilasciato al blog beppegrillo.org, in modo che ognuno di noi possa farsi un’idea precisa sulla vicenda.

    ( http://www.youtube.com/watch?v=4Ii_FjHjPWg&eurl=http%3A%2F%2Fwww%2Ewikio%2Eit%2Fnews%2FNiki%2BAprile%2BGatti&feature=player_embedded )

    La madre Ornella ha anche partecipato a diversi talk show televisivi, per chiedere anche alle istituzioni Italiane di fare luce sulla vicenda.

    Non è una bella pubblicità per il nostro paese, speriamo che i problemi e i “silenzi” denunciati da  mamma Ornella, siano esclusivamente dovuti alle difficoltà che il nostro tribunale stà  attraversando e che al più presto le vengano date tutte le spiegazioni necessarie per fare luce e scoprire la verità, diamogli questo a una madre che ha perso un figlio e non sa nemmeno il perchè.

    A proposito di difficoltà della magistratura, oggi riprende il processo Biagioli, processo che si dice sia a rischio prescrizione. Anche qui a difesa degli imputati e della giustizia, speriamo che si arrivi in fondo per evitare che siano giudicati dall’opinione pubblica invece da chi è preposto per farlo.

    Qui di seguito il contenuto riassunto della video intervista trratto dalla rete http://www.agoravox.it/L-altra-faccia-della-giustizia.html