“La Marcia su Roma” …..e su Palazzo Begni!!

  • Le proposte di Reggini Auto

  •  

    Oggi ho letto sul Resto del Carlino , un titolo di spalla “affascinante” , l'”ORGOGLIO MARCIA SU ROMA”, bella la denominazione ORGOGLIO SAMMARINESE, riempie un vuoto enorme della “politica scomparsa” del nostro piccolo mondo antico. La gente è delusa, si aspettava un “cambiamento epocale” , invece è la solita minestra : LE ANTENNE SONO ANCORA LI’ , anzi ce ne sono ancora di più, IL CASINO’ è ancora lì e , per pagare dazio, sarà spostato “nelle terre dell’ingegnere”, palazzo già noto per altre vicende, ricordate l’ARC Finanziaria? Il territorio è ancora appetito per i più noti, il tribunale per mano di un membro di governo eletto “col fiocco e di strabuzzo” è totalmente in mano al “micione”, si fanno arrestare i “Mister 5%” e si consegnano nel giro di una notte all’Italia, ma si blocca una rogatoria che interessa un condannato in Italia e accusato di associazione mafiosa ( si sminuisce dicendo usuraio) , si blocca la nomina del coordinatore di polizia perchè è inviso al capo, che ascolta ancora “il colonello” sotto processo, che gli ha raccomandato un suo amico caro!! Si blocca il processo al “colonnello  perchè bisogna farlo arrivare alla prescrizione , si nominano giudici a raffica , QUASI UNO PER CORRENTE POLITICA, e il tribunale è completamente bloccato dai veti incrociati. La politica estera è al ridicolo, prendendo continuamente schiaffi dall’ ITALIA , senza adeguate risposte, i cittadini sono sbigottiti e non sanno che pesci pigliare. Il Vescovo Negri, persona di grande spessore culturale e uomo di profonda fede , non vuole più Valentini , ritenuto un “traditore della causa”. Scompaiono le associazioni , dovè Ephedra, dovè Sottobosco, dovè Rinnovamento&T, dovè il movimento dei giovani-vecchi di AP, dove sono i partitini che lottavano contro i soprusi, il casinò di rovereta, le clientele di Rtv, il territorio devastato, gli accordi con l’Italia che non arrivano, la moralizzazione della politica (vedi vicenda CARISP-DELTA-SOPAF)  , dove il segretario alle finanze và in privato a Roma a fare una trattativa privata ,poi vicenda miseramente ancora all’ordine del giorno. Il quadretto è  abbastanza chiaro?

    Ora , essendo orgogliosa di essere sammarinese, e non potendo fare niente di meglio , io sfilerò per il SIT-IN all’ambasciata d’Italia , perchè una ragione su tutte mi obbliga, l’amore per il mio paese, ma non sono soddisfatta , se “IL VASO SI APRIRA'” forse riusciremo a pulire questo nostro paese!!!

    vostra “colendissima “Spam