La Roma perde al 95′ come la Lazio: il Borussia Moenchengladbach vince 2-1

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Thuram jr beffa la Roma al 95′ e regala il successo ai tedeschi del Borussia Moenchengladbach. Doccia gelata per i giallorossi che compromettono la qualificazione ai sedicesimi di Europa League.

La Roma di Fonseca gioca una discreta partita in casa della capolista della Bundesliga, il Borussia Moenchengladbach, ma come i cugini della Lazio perde in pieno recupero e torna a casa con l’amaro in bocca.

Protagonista in negativo prima e in positivo poi Federico Fazio che ha portato in vantaggio i tedeschi grazie alla sua autorete salvo poi pareggiare la partita su assist di Kolarov. In pieno recupero, però, ecco il figlio d’arte Thuram a punire ingiustamente i giallorosi. Con questa sconfitta Roma sale resta a quota 5 punti in quattro giornate, al terzo posto con due punti di ritardo sull’Istanbul Baseksehir, che oggi ha vinto per 3-0 in casa del Wolfsberger e che si è preso il primo posto. Secondo posto per il Borussia MoenchenGladbach a quota 5 punti come i giallorossi con gli austriaci del Wolfsberger ultimi a quota 4. Nel prossimo turno la Roma andrà a giocare sul campo del Baseksehir mentre i tedeschi del Borussia giocheranno contro il Wolfsberger, ultimo avversario dei giallorossi all’Olimpico di Roma a dicembre. La qualificazione è ancora ampiamente aperta e se i ragazzi di Fonseca vinceranno a Istanbul rimetterebbero in piedi le sorti della qualificazione anche se resta ancora tutto aperto.

Nel primo tempo le due squadre si affrontano da subito a viso aperto con Zaniolo che all’11’ di testa la mette sull’esterno della rete. Un minuto dopo ci prova Stindl con un tiro potente dalla distanza: palla fuori di poco. Al 16′ è Zakaria a mettersi in proprio con un gran tiro che termina ancora fuori di un soffio. Benes al 26′ scocca con un bel sinistro da fuori: para Pau Lopez. Pastore ci prova al 29′ con un gran tiro respinto bene da Sommer. La Roma al 35′ si fa male da sola con l’autorete di Fazio che sentendosi marcato da Thuram la mette goffamente nella sua porta. Nel finale di primo tempo è ancora il Borussia a rendersi pericoloso con il tiro di Benes al 38′ e quello di Neuhaus ben controllato da Pau Lopez al 41′.

Nella ripresa Dzeko ci prova al 48′ ma Sommer si distende e para agevolmente. Il Moenchengladbach sfiora il 2-0 al 49′ mentre al 57′ Sommer è bravissimo ad alzare in angolo il tiro al veleno di Pastore, ben servito da Zaniolo. Fazio disfa e Fazio ripara al 64′ quando segna il gol dell’1-1 sulla punizione battuta da Kolarov e conquistata da Pastore. Kluivert viene ben servito da Dzeko al 70′ ma la mette fuori a tu per tu con Sommer. Thuram ci prova con un tiro a giro al 73′ ma niente da fare. In pieno recupero, al 95′, Plea serve Thuram che batte Pau Lopez e regala un successo insperato ai tedeschi.

Il tabellino

Borussia Moenchengladbach: Sommer; Lainer, Elvedi, Jantschke (28′ Hofmann), Wendt (85′ Bensebaini); Ginter, Zakaria; Neuhaus (75′ Plea); Benes, Thuram; Stindl.

Roma: Pau Lopez; Santon, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini (59′ Diawara), Veretout; Zaniolo (77′ Under), Pastore (80′ Perotti), Kluivert; Dzeko

Reti: 35′ aut Fazio (B), 64′ Fazio (R), 95′ Thuram (B)

Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com