L’avvocato sammarinese Achille Campagna porta un caso al Comitato Diritti Umani dell’ONU

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

Fra i circa 3.600 casi che il Comitato Diritti Umani dell’ONU ha accettato di giudicare nei suoi 42 anni di attività, uno porta il nome del nostro avvocato, Achille Campagna, sammarinese, difensore unico del ricorso.

Non si tratta di un ricorso contro San Marino ma contro la Spagna (Campagna ha diverse connessioni nel paese) ed è relativo ad una condanna per riciclaggio; la registrazione risale a maggio.

Il Comitato, che vigila sull’applicazione del Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici, riceve ricorsi da tutto il mondo ed è il più importante tribunale internazionale per la difesa dei diritti fondamentali dell’uomo.

A differenza della Corte di Strasburgo, la stragrande maggioranza dei ricorsi viene bocciata senza registrazione e con restituzione integrale degli atti. Del resto, la difficoltà di ottenere registrazione è dimostrata dall’esiguo numero di casi, appunto, registrati.

Per documentarsi meglio, anche sui dati statistici, è possibile visitare il sito ufficiale:

https://www.ohchr.org/en/hrbodies/ccpr/pages/ccprindex.aspx

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com