San Marino. LE NUOVE 10 DOMANDE AL SEGRETARIO ARZILLI. La gente vuole trasparenza sulla VILLA e sulla MONOFASE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

arzilli1Evidentemente, come lui stesso ci ha detto, il nostro tono era sbagliato dato che Marco Arzilli, Segretario di Stato superattack con delega all’Industria che non c’è più, non ha risposto alle nostre precedenti 10 domande che potete vedere qui.

https://giornalesm.com/san-marino-le-10-domande-a-cui-il-segretario-marco-arzilli-non-vuole-rispondere-eccole-di-nuovo-20386/

Ma, mi spiace per lui, ora ce ne sono altre 10 perché la gente vuole trasparenza e vuole sapere più cose sulla sua condotta. Perché quello che vede non convince, perché fa sempre più fatica ad arrivare a fine mese ed altri invece sguazzano in stipendi faraonici.

Ma veniamo al super eroe nostrano.

Le dieci domande che vogliamo porre al caro SegretariodiStatoMarcoArzilli riguardano soprattutto la sua favolosa tecno-villa e la monofase dell’attività di famiglia.

Le rivolgo le seguenti domande come giornalista e Direttore del sito d’informazione più letto nella Repubblica di San Marino, Giornale.sm.
Le pongo tali domande per soddisfare il diritto all’informazione del popolo sammarinese e anche per dare una giusta risposta a quello che molti si domandano.

Ecco le dieci domande:

1) Molti favoleggiano sul costo dell’opera. Corrisponde al vero che alla fine dei lavori la sua TECNO-VILLA è costata oltre 2 MILIONI DI EURO? Ed ha pagato circa 800.000 euro la vecchia casa ad un costruttore edile, oramai defunto?

2) Come ha fatto ad avere tutti questi soldi se fino al 2008 lei andava in giro con una vecchia Audi (vecchia di 15 anni circa) che aveva il paraurti attaccato con una spranga (fil di ferro)?

3) Chi le ha dato i soldi? Perché mi ricordo una volta mi disse che aveva venduto un negozio in città e per la parte rimanente aveva acceso un leasing, un’altra volta dicono di un’eredità (evidentemente lei è fortunato), un’altra volta che l’ha pagata la moglie perché figlia di un ricco notaio romagnolo. Qual’è la verità? Ce la può dire? E per trasparenza, dato che lei è un Segretario di Stato, può pubblicare tutti i documenti inerenti l’acquisto?

4) Come ha fatto a comprare una villa se la sua attività di famiglia dicono sia in declino, (dicono che la stessa debba dare dei soldi monofase allo Stato) e anche suo fratello non poteva aiutarlo dato che figura addirittura tra i protestati nel bollettino ufficiale dei protesti? Come ha fatto a comprarla?

5) Perché non vuole rispondere sull’eventuale debito monofase che l’attività della sua famiglia ha nei confronti dello Stato?Lei ritiene giusto che un politico o la sua famiglia debba avere dei debiti con lo Stato? Non pensa che ci possa essere un conflitto di interessi?

6) Perché deve essere segreto quanto ha speso per l’inutile trasferta a Dubai. Perché non lo dice e non lo rende pubblico? Magari pubblicato nel sito della sua segreteria. Dove sta la trasparenza. Sono soldi dei contribuenti quelli che lei usa per le trasferte!

7) Perché non sposa la trasparenza? Perché non mettere tutti i costi della sua TECNO-VILLA on line? Dato che è un politico, operazione trasparenza sarebbe accettata benevolmente dall’intera popolazione.

8) Trasparenza. Perché, dato che è un politico, non mette on line anche il suo estratto conto bancario degli ultimi 6 anni e cioè da quando è diventato Segretario di Stato? Ha conti all’estero? Ha conti nell’Europa dell’Est? O in Armenia?

9) TECNO-VILLA. Perché, proprio lei che è il Segretario di Stato all’Industria defunta, ha usato per la sua villa anche manovalanza forense? Quando per le stesse mansioni poteva prendere delle ditte sammarinesi?

10) Sentirà per il paese che la stragrande maggioranza dei sammarinesi non sono molto contenti del suo operato, questo è indubbio! Ed allora perché non dimettersi per manifesta incapacità da quel ruolo? Perché non si dimette da Segretario di Stato all’Industria?

 

Come vede nulla di personale, ma soltanto delle domande che molti sammarinesi si fanno su lei in quanto Segretario di Stato. La ringrazio per le sue (eventuali) risposte.

 

Marco Severini – Direttore del Giornale.sm

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com