L'Europarlamento vara il "pacchetto clima"

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Con ampia maggioranza trasversale l’Europarlamento ha varato il “pacchetto clima”.
    Con i 6 provvedimento adottati i 27 si impegnano a raggiungere entro il 2020 tre obiettivi vincolanti: riduzione delle emissioni di gas a effetto serra del 20%, aumento del 20% del risparmio energetico, aumento al 20% della quota dei consumi di energia rinnovabile. Il prossimo appuntamento è fissato per la fine dell’anno prossimo a Copenaghen. Se ci sarà accordo in questa sede internazionale, per l’UE l’obiettivo di ridurre le emissioni inquinanti salirà automaticamente dal 20 al 30%.
    Tutti i provvedimenti, assicurano gli stati membri, prevedono meccanismi sanzionatori e penalità per garantire che gli obiettivi vengano rispettati. L’approvazione del pacchetto clima arriva dopo undici mesi di difficile negoziato e pone l’Europa all’avanguardia nel mondo su questo fronte. Gli sforzi del commissario per l’ambiente dell’Unione Europea si orientano ora verso gli Stati Uniti di Barack Obama, con l’obiettivo di ottenere uno sforzo più ampio di quello già annunciato.

    San Marino RTV