L’EX SINDACO DI BOLOGNA PREOCCUPATO PER IL GRUPPO DELTA

Il senatore del Pd ed ex sindaco di Bologna Walter Vitali chiede l’intervento del Ministro Tremonti per assicurare la continuità nell’attività del gruppo Delta e per garantire l’occupazione dei lavoratori, indipendentemente dall’accertamento giudiziario. Vitali – che ha incontrato i dipendenti – sollecita l’intervento del ministro del tesoro italiano perché con “300 milioni di euro di revoche di fidi e depositi” l’attività del gruppo Delta è a rischio. “Dal 2003 al 2008 – ricorda Vitali – il gruppo ha creato oltre 900 posti di lavoro, il 60% dei quali per donne con età media di 30 anni. L’ultimo utile del gruppo è stato di 6 milioni di euro”.

  • Le proposte di Reggini Auto